Verso il Capitolo Generale/4

07
Lug

7 luglio 2022. Inizia l’assemblea precapitolare che vede riunite nella comunità di Vicenza – che ringraziamo per l’attiva collaborazione, disponibilità ed attenzione per tutte – quasi tutte le 25 sorelle capitolari. Le poche non presenti, partecipano ai lavori online. Molti sono i temi da trattare e da organizzare prima di entrare nella fase celebrativa del XIV Capitolo Generale che inizierà con la S. Messa di domenica 10 luglio alle 10,30 nel duomo di Breganze (VI).
I giorni scorsi sono stati giorni di arrivi da tutta Italia, dal Brasile e dal Mozambico…  Alcuni arrivi hanno portato molta sospensione per gli scioperi aerei e altri disguidi, ma poi tutto è andato a buon fine, ringraziando Dio.
La prima giornata di lavori ha già dato le prime linee su questioni rimaste sospese nel cammino vissuto nei mesi precedenti e che ha visto le capitolari impegnate in diversi incontri online (v. ultima foto: primo incontro online tra capitolari del 27 febbraio 2022).
I temi da sviluppare, discernere e decidere sono ancora molti. Per questo, mentre chiediamo ancora la preghiera per questo tempo intenso che attende la famiglia religiosa, condividiamo gli ultimi desideri che sono stati condivisi dalle capitolari.
Sr. Thereza scrive: “Con cuore pieno di gratitudine per la confidenza nel scegliermi a fare parte di questo processo capitolare, sento una grande preoccupazione nel rispondere con coraggio e con audacia a questo servizio. Il sentimento che mi permea, mi coinvolge è di appartenenza e di lasciarmi illuminare dalla Parola di Dio, cercare, sentire, percepire e vedere le cose nuove che il Signore ha realizzato e continua a realizzare, come novità nella nostra vita e missione. Oggi la realtà mi chiede una conversione creativa, capace di discernere per rischiare e di abbandonare la comodità, ripensare gli obiettivi, la struttura, i metodi che muovono la nostra Famiglia Religiosa. Continuo ad accompagnare questo momento con una intensa preghiera”.
sr. Anna Fontana aggiunge che si sta “avvicinando alla fase celebrativa del capitolo generale con il desiderio di incontrarci per fare memoria grata del cammino fatto e ascoltare con i sensi spirituali ciò che Spirito ci sussurra per orientare il cammino verso il nuovo che Dio che sognato con noi”.

Sr. Rosaria Bordogna invece condivide che attende “di vivere questo evento capitolare con gioia e timore. Con gioia perché lo vivremo dentro un contesto ecclesiale sinodale che ci ha allenate a riflettere sugli eventi attraverso un ascolto attento della mente e del cuore. Questo ci permetterà di discernere insieme le novità dello Spirito dentro un tempo storico segnato da un trapasso epocale. L’arte del discernimento è una grande risorsa educativa perché ci aiuterà a dare una forma più fraterna al vissuto congregazionale. Camminare insieme per intercettare la volontà di Dio è convergere su delle priorità senza generare divisioni. Con timore perché l’impegno che ci attende è gravido di responsabilità personale e collettiva. Soffi su ciascuna di noi lo spirito di Dio per ricordarci che il “capitolo generale è il luogo dell’obbedienza personale e corale dello Spirito Santo”. (da Vino nuovo otri nuovi n.50)”.
Infine, una sorella che sta concludendo un mandato di responsabilità nella famiglia, si augura che “il Capitolo sia una verifica costruttiva e che riusciamo a guardare con fiducia al futuro”.

2 Comments

  1. israelnightclub.comנערות ליווי בתל באביב
    30 Lug 2022 16:31:20 Rispondi

    Good day! I just would like to give you a huge thumbs up for your great info youve got right here on this post. I will be coming back to your website for more soon.

  2. דירה דיסרטית בתל אביב love room
    16 Ago 2022 02:40:10 Rispondi

    I wanted to thank you for this fantastic read!! I certainly enjoyed every little bit of it. I have got you saved as a favorite to check out new stuff you postÖ

Leave a Comment