1/2016 UNA PORTA ERA APERTA NEL CIELO

“L’angelo mi mostrò la città santa, Gerusalemme, che scende dal cielo, da Dio, risplendente della gloria di Dio… 
è cinta da grandi ed alte mura con dodici porte… a oriente tre porte, a settentrione tre porte, a mezzogiorno tre porte e a occidente tre porte…
E le dodici porte sono dodici perle; ciascuna porta era formata da una sola perla.
La città non ha bisogno della luce del sole, né della luce della luna: la gloria di Dio la illumina e la sua lampada è l’agnello.
Le nazioni cammineranno alla sua luce, e i re della terra a lei porteranno il loro splendore.
Le sue porte non si chiuderanno mai durante il giorno, perché non vi sarà più notte”. 
(Ap. 21,10.12-13.21.23-25)

Sommario Vita Nuova n. 1/2016 “Una porta era aperta nel cielo”

 

Editoriale, Editoriale a cura della redazione

Ho aperto davanti a te una porta, di sr. Maria Grazia Piazza

Togliete la pietra…Lazzaro, vieni fuori!, di Donatella Mottin

Di generazione in generazione…per una feconda storia da costruire insieme, a cura di sr. Naike Monique Borgo 

Aspettando i Magi, di Chiara Di Natale 

Nella speranza, a cura della redazione 

Il mantello della misericordia, di Chiara Magaraggia

Dio non si stanca, a cura di Enrico Zarpellon 

Non più tradite?, di Donatella Mottin

8 marzo con Presenza Donna, a cura del CDS 

Chissà se si addensa, a cura di sr. Federica Cacciavillani