Santità che chiama…ognuno per la sua via: convegno 2019 dei gruppi Am.Or.

05
Ott

Santità che chiama…ognuno per la sua via: sono queste le parole rincuoranti che l’Esortazione apostolica Gaudete et exultate di papa Francesco ci consegna e che nel XVI Convegno dei gruppi Am.or, vissuto il 29 settembre a Villa Savardo, abbiamo voluto raccogliere, fare nostre e magari anche provare a vivere.

Parlare di santità potrebbe voler dire spingerci troppo in alto o farne una frase fatta: è un rischio che corriamo ma ci dobbiamo ricordare che è prima di tutto la vocazione a cui tutti siamo chiamati, la misura del cristiano, l’orizzonte esistenziale che sta davanti ad ognuno, anzi dentro ciascuno. Papa Francesco ci richiama ad una santità quotidiana, ordinaria, “della porta accanto” che parte dalle nostre relazioni, dai nostri compiti educativi, dal lavoro che facciamo, sembra dirci: laddove tu sei, diventa santa, diventa santo. E’ bello e rassicurante che ci venga detto: “ognuno per la sua strada” (E.G. 6-8).Non c’è una santità uguale per tutti ma ciascuno diventa risposta originale là dove si trova a vivere. Ed è proprio questo che abbiamo voluto mettere in luce invitando al Convegno tre testimoni di santità ordinaria: sono Nadia, Elena e Chiara che raccontandoci la loro vita ci hanno mostrato una via semplice che conduce alla contemplazione del limite, dell’ascolto, della sofferenza come esperienze che ci portano a toccare il mistero e la bellezza della vita e della vita cristiana. Abbiamo gustato la presenza di giovani donne che hanno saputo trovare la via in cui Dio le aspetta per fare di loro un frammento di Vangelo vissuto e un raggio di quella luce che illumina e riscalda anche ciascuna di noi perché nelle loro parole ci siamo rispecchiate,  dalle loro parole ci siamo sentite toccate, con le loro parole abbiamo dato voce ai nostri sentimenti.

Grazie di cuore a Nadia, Elisa e Chiara, grazie ai gruppi Am.Or che con passione continuano a camminare e quest’anno, insieme a Debora, Rahab, Dina, Febe, Priscilla ed Aquila, scelgono di lasciarsi condurre per mano verso una santità che chiama…ognuno per la sua via.

Sr. Michela Vaccari

Leave a Comment