Online il secondo numero di Vita Nuova

08
Lug

Con “Gioia e senso di umorismo”, tema del primo numero di Vita Nuova, abbiamo aperto il discorso sulle caratteristiche della santità nel mondo attuale. Continuando, accompagnati da Gaudete et exsultate, guardiamo in questo numero ad un secondo binomio che illumina il nostro personale cammino di santità e quello delle nostre realtà di appartenenza: audacia e fervore. Sembrano parole desuete, ma per capire il senso voluto da papa Francesco bisogna partire dalla conclusione del primo aspetto nel documento stesso, dove si dice che “l’amore fraterno moltiplica la nostra capacità di gioia, poiché ci rende capaci di gioire del bene degli altri… se ci concentriamo soprattutto sulle nostre necessità, ci condanniamo a vivere con poca gioia” (GE 128). Qui troviamo l’anello di congiunzione con l’invito all’audacia e al fervore del numero successivo: “la santità è parresía: è audacia, è slancio evangelizzatore che lascia un segno in questo mondo. Perché ciò sia possibile, Gesù stesso ci viene incontro e ci ripete con serenità e fermezza: «Non abbiate paura» (Mc 6,50). «Io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo» (Mt 28,20). Queste parole ci permettono di camminare e servire con quell’atteggiamento pieno di coraggio che lo Spirito Santo suscitava negli apostoli spingendoli ad annunciare Gesù Cristo” (GE 129).

Inizia così l’editoriale di sr Maria Luisa Bertuzzo, nostra Madre Generale. Se vuoi leggere tutti gli articoli clicca qui.

Leave a Comment