Giovanna Meneghini nasce al cielo

23
Feb

“A cento anni dalla morte possiamo rintracciare viva in Giovanna una modalità di affrontare l’esistenza che allarga il cuore e fa bene conoscere (scrive sr. Maria Luisa Bertuzzo, superiora generale, nell’introduzione al libro che verrà presentato il 2 marzo). Il suo segreto era uno solo: vivere unita al Signore, nel quale trovava la pienezza dell’esistenza e della gioia, insieme alla forza per affrontare tutte le situazioni, anche le più ardue e faticose”.

Nella Casa madre delle Suore Orsoline SCM a Breganze, in vicolo san Giuseppe 4, il 2 marzo 2018 suoneranno ancora le campane nel dare inizio alla celebrazione eucaristica delle ore 16.30 presieduta da mons. Giacomo Prandina, parroco di Breganze, e animata dal coro di Madonnetta di Sarcedo.

Dopo un piccolo break, nel pomeriggio seguirà alle ore 18.00 la presentazione del libro Corrispondere all’amore: Giovanna Meneghini, fondatrice delle Suore Orsoline SCM, a cura di sr. Samuela Sartorel, edizioni san Paolo, che proprio il 2 marzo vedrà la prima divulgazione.

Dialogano sul libro Annalisa Lombardo e Stefano Marzotto, due delle quindici persone che hanno dato voce alle riflessioni del libro, a commento di testi di madre Giovanna pubblicati per la prima volta in sequenza tematica.

Gli interventi musicali di Martina Pettenon e le letture di Luisa Missaggia accompagnano la presentazione, coordinata da sr. Federica Cacciavillani, che si concluderà alle 19.15 con un aperitivo di saluto beneaugurante per la Congregazione delle Suore Orsoline e degli amici che festeggiano i centenari di madre Giovanna.

Tutti siamo invitati a partecipare con gioia a questo speciale 2 marzo di memoria!

 

Sr. Federica Cacciavillani

Rispondi a Anonimo Annulla risposta