Fatima verso il grande “Sì”

10
Ago

Ir. Fatima Amelia Gonzaga ormai è prossima alla professione perpetua nella famiglia religiosa delle Suore Orsoline del Sacro Cuore di Maria. Il rito infatti sarà celebrato il 15 agosto nella Parrocchia di San Matteo Evangelista a Beira, Mozambico.
Sr. Fatima dall’ottobre 2018 si trova in Italia per frequentare la scuola di formazione teologica per laici a Padova e fare un’esperienza comunitaria diversa da quelle precedenti. E’ inserita a Breganze (VI) nella comunità di Villa Savardo e si occupa della comunità Iris, dove sono accolte mamme con bambini.
Abbiamo raccolto qualche voce dalle sorelle della comunità, dalle mamme e dalle educatrici che hanno condiviso con lei questi anni.

Le suore della comunità raccontano tutte la discrezione e l’attenzione che Fatima vive nelle relazioni con gli ospiti di Villa Savardo. Sono molto colpite dalla sua profondità spirituale e dalla passione grata che vive ogni volta che prega. La sua spiritualità è incarnata e la rende capace di mettersi in gioco in varie situazioni della vita, anche in culture molto diverse dalla sua.
Entusiasta dell’importante passo che sta preparando, Fatima è donna di ascolto, molto disponibile e attenta alle povertà e alle sofferenze che incontra.
Le educatrici sottolineano lo spirito di osservazione, capace di cogliere i dettagli, la capacità di coinvolgere gli ospiti ballando nelle feste, ma anche preparando buonissime torte (e non solo!) improntate all’ultimo momento.
Le mamme-ospiti e i bambini descrivono Fatima come una persona buona, della quale ci si può fidare. Raccontano la capacità di ascoltare e dare consigli facendo sentire a proprio agio… I bimbi soprattutto l’aspettano per tornare a correre e giocare nel grande parco di villa Savardo, ma anche per gustare ancora i magnifici pan-cake fatti da Fatima!
Tutti l’accompagnano con affetto e simpatia, mentre dalle comunità orsoline sale un’incessante preghiera di ringraziamento a Dio per il dono di Fatima e a lei per la costanza nel cammino che la sta portando al “sì” definitivo! 

Leave a Comment