VILLA SAVARDO: UN MONDO DA SCOPRIRE

Innanzitutto mi presento: mi chiamo Anna e trascorrerò l’anno di Servizio Civile a Villa Savardo. Prima di iniziare questa esperienza non conoscevo la struttura di Villa Savardo e non sapevo di cosa si occupasse. Ora, ad un mese dall’inizio del Servizio Civile ho avuto la possibilità di conoscere luoghi, persone e i servizi offerti da questa struttura. Quando si varca il cancello si entra in una realtà estremamente dinamica e ben organizzata. Le giornate sono ben scandite da impegni di vario tipo e dalle esigenze degli ospiti. Quello che salta subito agli occhi a Villa Savardo è la centralità della persona. La persona è intesa in una molteplicità di sfumature che comprendono lingue, culture, tradizioni, religioni e stili di vita diversi. Villa Savardo è un vero e proprio “melting pot” e allo stesso tempo un bellissimo esempio di integrazione e rispetto.

                                                            Anna