PARTENARIATO CON LA LIBERA UNIVERSITA’ DI ANGHIARI

Mercoledì 28 settembre le giovani volontarie del servizio civile di villa Savardo e Sant’Angela hanno partecipato all’incontro intitolato “Raccontare e scrivere di giardini: un simbolo per conoscersi” tenuto dal filosofo Duccio Demetrio, fondatore della Libera Università di Anghiari (per ulteriori informazioni cliccate QUI), partner da molto tempo di Presenza Donna.

Il tema della serata è nato dalla volontà di offrire a coloro che si trovano ad affrontare una fase di crisi o di smarrimento, un nuovo modo di scrivere di sé per conoscere il proprio io e raccontare la propria esistenza: ripercorrendo il “filo verde” della propria vita, è possibile ricostruire le relazioni intessute a partire dall’infanzia con l’ambiente naturale, e soffermarsi sui luoghi elettivi – individuabili nelle categorie del cortile, del giardino e dell’orto – che hanno suscitato delle emozioni. È un’autobiografia “green”, che individua in questi tre momenti della vita l’origine del sentimento della curiosità, della meraviglia; giardini destinati a rappresentare per colui che scrive dei luoghi interiori rasserenanti e invisibili agli altri.

L’incontro si è concluso con la presentazione del progetto in corso nel 2016 “La Fabbrica delle Storie”, promosso dalla LUA in collaborazione con Luigi Ciotti, fondatore dell’associazione Gruppo Abele, volto a raccogliere per le strade delle città le storie delle persone più umili, raccontandone le sofferenze e facendone memoria per grandi e piccini (leggete QUI il resoconto della prima edizione e i prossimi appuntamenti in programma).