IO UNA VOLTA…

Nella Casa di Riposo “Villa Sant’Angela” di Breganze ogni tanto capita… e quando capita è sempre bello.
A volte alcune ospiti sono in vena di confidenze e spontaneamente, magari mentre le si sta accompagnando lungo i corridoi, cominciano a raccontare alcuni episodi della loro vita.
“Sai Marco che io una volta…”, più o meno cominciano sempre così e poi proseguono rivelando alcuni fatti di una volta: dove lavoravano… cosa facevano… le stramberie di qualche persona che conoscevano… momenti particolari che sono capitati, gioiosi o meno.
Addirittura, per suggellare il racconto, a volte tirano fuori dalla borsa una vecchia fotografia che porgono con orgoglio!
Come ebbe a scrivere il premio Nobel Gabriel García Márquez: La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla e per me è sempre un onore accogliere questi frammenti di memoria che mi vengono offerti.

Marco